Shop

6 consigli per gestire un centro di simulazione

Cite <strong>6 consigli per gestire un centro di simulazione</strong> icon
Share <strong>6 consigli per gestire un centro di simulazione</strong> icon
$title

La gestione di un programma o di un centro di simulazione può essere molto complessa. Ci sono molti aspetti che devono essere presi in considerazione per raggiungere gli obiettivi prefissati. Scopriamo insieme quali sono.

Presso la Facoltà di Medicina dell’Università Nazionale Autonoma del Messico, le attività di simulazione clinica sono collegate al Piano di studi di Laurea in Chirurgia. Per ogni grado accademico è stata sviluppata una materia specifica in cui gli studenti si recano presso il centro di simulazione e svolgono attività che completano la loro formazione professionale. Per il primo e secondo anno sono previste le materie di Integrazione Clinica di Base I e II e per il terzo e quarto anno di Integrazione Clinica di Base I e II. Attualmente abbiamo 8.200 studenti dal primo al quarto anno, che frequentano il centro di simulazione per svolgere attività stabilite nel loro programma accademico. Complessivamente si ha una media settimanale di 3000 ore/studente. Il suddetto contesto ci ha permesso di acquisire esperienza nella gestione di un programma di simulazione.

La gestione di un centro di simulazione coinvolge un numero enorme di aspetti: per questo vogliamo condividere questi 6 consigli pratici per coordinare e gestire un programma o centro di simulazione.

Missione, Visione e piano strategico

Per gestire un programma o un centro di simulazione, è necessario avere una propria missione e una propria visione, che sono collegate alla missione e alla visione dell’istituzione educativa. In questo modo sarà possibile formulare un piano strategico con obiettivi chiari a breve, medio e lungo termine. La missione e la visione ci permettono di avere un percorso da seguire. Suggeriamo che la missione, la visione e il piano strategico siano conosciuti da tutte le persone coinvolte, in quanto aiuterà tutti a condividere lo stesso modello mentale e ad agire secondo quanto stabilito.

2. Risorse umane

Il personale è la risorsa più preziosa. È necessario disporre di un processo per reclutare, selezionare e assumere il personale più competente per svolgere le funzioni assegnate. Raccomandiamo di essere attenti alle loro esigenze e di sostenerli in tutto ciò di cui hanno bisogno. Parte essenziale di questo aspetto è l’analisi dei fabbisogni formativi del personale per favorire una cultura di crescita continua, dove il lavoro è qualcosa di più del semplice completamento di un turno. Idealmente, dovrebbero divertirsi a svolgere le proprie attività, quindi tutto il personale dovrebbe avere un senso di appartenenza al programma di simulazione, oltre ad avere la responsabilità di adempiere alla missione dell’organizzazione.

Lavoro di squadra

Come gestore di un centro di simulazione, devi renderti conto che non puoi fare tutto da solo, hai bisogno di tante persone per raggiungere i traguardi e gli obiettivi prefissati. Riconoscere che siamo tutti parte dell’organizzazione, e che lavorando insieme possiamo rendere più efficienti le attività, sarà utile per una corretta gestione. Suggeriamo che le persone coinvolte nello sviluppo delle attività di simulazione abbiano una chiara comprensione delle loro funzioni, dei rapporti che hanno con il resto del personale e siano costantemente coinvolte nelle decisioni dell’organizzazione. Generare un senso di appartenenza è difficile ma i benefici sono inestimabili.

Misurare e utilizzare le informazioni

All’interno dei centri di simulazione ci sono molteplici processi e attività che possono essere costantemente migliorati. Ti consigliamo di effettuare misurazioni continue e consapevoli, con obiettivi chiari, strumenti con evidenza di validità, raccogliere i dati, analizzarli e prendere decisioni sulla base delle informazioni. In determinate occasioni, vengono eseguite e archiviate più misurazioni o valutazioni.

Ricorda, il valore dei dati è ciò che ne fai e come guidano il cambiamento.

Non dimenticare di dare un feedback!

Leadership e passione

Come leader dovresti capire l’importanza del tuo lavoro e guidare l’intero team. Nutrire e stimolare il tuo team a raggiungere gli obiettivi non è un compito facile e, per questo motivo, devi agire con passione per ispirare tutti i soggetti coinvolti. Ricordate che un leader cerca sempre di migliorare per gli altri, riconosce i propri errori e impara da essi.

Innovazione

Un programma di simulazione deve essere sempre aggiornato, in continua evoluzione e innovazione. C’è sempre la paura di sbagliare nell’innovare, ma dobbiamo perdere quella paura, prepararci a rischiare con responsabilità, sempre con l’obiettivo di migliorare. La valutazione dei cambiamenti e il processo di innovazione ridurranno l’incertezza.

LEGGI ANCHE

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter

Tutte le notizie SIM, direttamente sulla tua email.
Ricevi mensilmente le migliori ricerche, innovazioni e storie sulla simulazione sanitaria

Join our newsletter